Passaggi di proprietà auto e moto

Ultima modifica 29 dicembre 2020

Il DL 223 del 4 luglio 2007, con l’art. 7, ha stabilito che l’autentica degli atti e delle dichiarazioni aventi riguardanti la vendita di beni mobili registrati e rimorchi (auto, moto ecc.) può essere richiesta anche agli uffici comunali.

Che cosa è richiesto
Si deve presentare il proprietario del mezzo (o i proprietari, o i legali rappresentanti quando il mezzo sia di proprietà di una società) con:

  • documento di riconoscimento (carta di identità, patente..);
  • certificato di proprietà del mezzo (CdP) del veicolo, sul cui retro deve essere posta la dichiarazione unilaterale di vendita con la firma del venditore autenticata;
  • 1 marca da bollo di € 16,00

Gli atti di cancellazione d’ipoteca, atti di costituzione di diritti d’usufrutto e uso,  sono ancora di esclusiva competenza dei notai.

Costi

  • € 0,52 per diritti di segreteria;

Per ulteriori informazioni visitare il sito dell'ACI
Ulteriori notizie dal sito dell'ACI