Nuove informazioni per i cittadini Ucraini arrivati in Italia

Pubblicato il 13 maggio 2022 • Emergenza

Apertura della piattaforma per richiedere il contributo di sostentamento
I cittadini Ucraini arrivati in Italia dall’Ucraina che hanno presentato domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea possono richiedere il richiedere il contributo di sostentamento anche per i  figli e per i minori con tutore legale.
Vai alla piattaforma

Si ricorda che per la richiesta del contributo di sostentamento, è richiesto il permesso di soggiorno. 
Emergenza Ucraina - Permesso di Soggiorno Temporaneo

 
PRIME INDICAZIONI RELATIVE ALL’ACCOGLIENZA

Tutti i Comuni della città Milano vogliono fare la loro parte per supportare le famiglie dei circa 22mila cittadini di origine ucraina che risiedono nel nostro territorio e tutti i profughi che dovessero arrivare in città in fuga dalla guerra. 

Siamo tutti impegnati in queste ore a coordinare le risposte più adeguate per fronteggiare l’emergenza umanitaria in conseguenza della guerra in Ucraina. 

Attenzione: è importante fornire informazioni corrette e organizzare gli aiuti in raccordo con tutto il sistema istituzionale e dell'accoglienza. 

  1. Il Consolato Ucraino a Milano ha attivato un ufficio per raccogliere le segnalazioni delle persone provenienti dall’Ucraina arrivate nella Città Metropolitana di Milano Se si è conoscenza di persone in arrivo o arrivate dall’Ucraina è importante aiutarle a segnalare la loro presenza sul territorio italiano al consolato ucraino.
    Potranno farlo inviando una mail a:

milanoconsolato1@gmail.com

La dichiarazione può essere anche presentata presso la questura-ufficio immigrazione di via Montebello, 26 o presso i commissariati cittadini.

La comunicazione deve essere corredata dai dati essenziali (nome, cognome, data di nascita, contatti mail e telefonici, richieste di eventuale soluzione alloggiativa o comunicazione di ospitalità presso strutture, associazioni o familiari).

 

  1. Inoltre il Consolato Generale d’Ucrainaa Milano sulla propria pagina facebook ha fornito ai propri concittadini aggiornate indicazioni in merito alla modalità per segnalare la propria presenza sul territorio italiano. In particolare per automatizzare il processo di raccolta delle informazioni relative ai cittadini ucraini in arrivo in Italia, ha creato un form che questi dovranno compilare segnando il tipo di aiuto richiesto.

Il form è disponibile al seguente link:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScwKS8wd9dFMkKd4U5Srm-63FyStAUYgFD7GgFgjlBG-SviTg/viewform?fbclid=IwAR0BrVNb3F_TAbxNXxfeQ70jU5b60xL-abCY7iCPTkcXhjLXTNmMLIqDB8U

 

  1. Oltre alla segnalazione al Consolato Ucraino, occorre compilare il modulo di Comunicazione di Ospitalità:

https://stu2demo.globogis.it/modulistica/moduli/ospitalitastranapolidi

con i dati richiesti e presentarlo entro 48 ore all’autorità di pubblica sicurezza, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Trezzano Rosa.

 

  1. Le persone giunte in Italia dall'Ucraina dovranno inoltre presentare entro 8 giorni dall’ingresso, la dichiarazione di presenza che va indirizzata alla Questura entro 8 giorni dall'arrivo sul territorio italiano e consente al cittadino extracomunitario di permanere sul territorio italiano per un periodo non superiore ai 90 giorni.

https://questure.poliziadistato.it/statics/47/dichiarazione-di-presenza.pdf?lang=it

    5. Prendere immediatamente contatti con il Presidio Ospedaliero Gorgonzola 0039 02957071 per eventuali controlli medici, vaccini tamponi etc. Tampone da effettuare entro 48 ore.

ASSISTENZA SANITARIA: https://www.ats-milano.it/notizie/indicazioni-assistenza-sanitaria-ai-profughi-ucraini

 

Accoglienza cittadini ucraini
Allegato formato pdf
Scarica